L’Inter passa 3-1 a Bologna e riprende la fuga

L'esultanza di Milito dopo il primo gol

L'esultanza di Milito dopo il primo gol

Nel primo anticipo della 13.a giornata di Serie A l’Inter domina sul campo del Bologna, vince 3-1, e si porta provvisoriamente a +8 sulla più diretta inseguitrice, la Juventus.

La squadra nerazzurra scende in campo senza l’infortunato Sneijder e con in campo la sorpresa Balotelli in luogo di Eto’o. Colomba, tecnico del Bologna, schiera in campo il tridente Adailton-Zalayeta-Di Vaio, ma come si vedrà durante la gara l’unico riferimento offensivo rimarrà l’attaccante uruguayano.

E’ l’Inter, seppur ad un ritmo piuttosto lento, a farte la partita. La pressione nerazzurra porta i suoi frutti al 22° quando, su azione da calcio d’angolo, Milito gira in rete da pochi passi. La reazione rossoblù è immediata: passa un solo minuto e Adailton lancia splendidamente Zalayeta che, solo davanti a Julio Cesar, lo batte con un tiro all’incrocio.

L’Inter si rituffa in attacco e crea due clamorose occasioni su altrettanti assist di Thiago Motta: sul primo è Balotelli a calciare debolmente sul portiere rossoblù Viviano, mentre sul secondo Stankovic vede la sua conclusione stamparsi clamorosamente su entrambi i pali della porta avversaria. Nel finale di tempo, però, ancora su azione dalla bandierina è Balotelli a schiacciare di testa e a consentire ai nerazzurri di chiudere in vantaggio il primo tempo.

Mourinho si rende conto del nervosismo di Balotelli e nell’intervallo lo lascia negli spogliatoi a favore di Eto’o. L’inerzia della gara rimane nelle mani dell’Inter. Milito, dopo una bella giocata di Eto’o, centra in pieno la traversa. Poco più tardi è Stankovic a vedersi respinto da Viviano un tiro da ottima posizione. Al 28° della ripresa arriva il gol che chiude la gara: splendida azione in contropiede di Milito, assist per l’accorrente Cambiasso che infila Viviano in diagonale.

La partita, in pratica, si chiude qui. Unica nota stonata per Mourinho il rosso diretto rimediato da Maicon per proteste. Il terzino rischia di saltare, oltre alla prossima gara contro la Fiorentina, anche lo scontro diretto del 5 dicembre a Torino contro la Juve.

BOLOGNA-INTER  1-3
22′ Milito (I), 23′ Zalayeta (B), 41′ Balotelli (I), 73′ Cambiasso (I)

TABELLINO

BOLOGNA (4-3-1-2): Viviano; Raggi, Portanova, Britos, Lanna; Mingazzini, Guana (85′ Zenoni), Valiani (59′ Mudingayi); Adailton; Zalayeta (70′ Osvaldo), Di Vaio.
In panchina: Colombo, Bombardini, Vigiani, Marazzina.
All. Colomba.

INTER (4-3-1-2): Julio Cesar; Maicon, Lucio, Samuel, Chivu; Zanetti, Cambiasso, Motta; Stankovic (75′ Vieira); Milito (79′ Mancini), Balotelli (46′ Eto’o).
In panchina: Toldo, Cordoba, Materazzi, Muntari.
All. Mourinho.

ARBITRO: Rosetti di Torino.
NOTE: Spettatori 30000 ca. Ammoniti Balotelli (I), Motta (I). Espulso Maicon (I).

Pier Francesco Caracciolo

Notizie Correlate

Commenta