Home Interni: Scopri cosa accade Oggi in Italia Cronaca: Ultime Notizie di Cronaca Processo Meridith: è alla vittima che bisogna pensare, secondo il Pm Mignini

Processo Meridith: è alla vittima che bisogna pensare, secondo il Pm Mignini

Meridith

Meredith Kercher , secondo le parole finali pronunciate nella sua requisitoria dal Pm Giuliano Mignini, “é stata letteralmente eliminata per sempre. Quando si arriva a questo momento, l’errore più grave che si potrebbe fare è quello di guardare solo agli imputati, dimenticando di cosa sono accusati e della vittima del delitto. Bisogna invece ricordarsi di quest’ultima proprio in questo momento”.

Con questo commento all’ineluttabile, si pronuncia la richiesta finale del Pm  Mignini: ergastolo per Amanda Knox e Raffaele Sollecito. Commento che arriva in un momento politico ed istituzionale in cui, specie da noi, ci si domanda insistentemente come considerare qualunque tipo di fatto ormai avvenuto, cui ci troviamo di fronte senza poter più intervenire.

Tanto vale che stiano bene almeno i carnefici? Questa è l’idea che spesso si affaccia alla mente della pubblica opinione dopo varie specie di delitti. Secondo Mignini, evidentemente, no. Bisogna pensare a chi è vittima, proprio perché la sua, di situazione, non la si può mutare più.

Sandra Korshenrich