Rosy Bindi: centrodestra diviso in tutto. Per intervenire sull’immigrazione in sicurezza, occorrono riforme strutturali

rosy_bindi

Nel centrodestra non c’è tregua nè pace, neppure lessicale. Ma anche se si usano le stesse parolacce c’è chi ha torto e chi ha ragione. E in questo caso ha ragione il presidente Fini che ricorda principi elementari di uguaglianza e auspica una vera integrazione”. A dirlo, il neo eletto presidente del Pd Rosy Bindi.

Ora non bastano, però, piccoli ritocchi alla Bossi-Fini, secondo Rosy Bindi. Serve un cambiamento in profondità, perchè l’attuale legge è strutturata in modo tale da alimentare la clandestinità e, ed ostacola di conseguenza la pacifica convivenza multietnica e multiculturale.

Sandra Korshenrich

Notizie Correlate

Commenta