Nel posticipo Juve batte Udinese 1-0

Fabio Grosso sigla il gol-vittoria

Fabio Grosso sigla il gol-vittoria

Nel posticipo della 13^ giornata la Juventus batte l’Udinese con il risultato di 1-0. Decide una rete di Grosso, servito dalla destra da un cross di Caceres, al 6° minuto della ripresa. La squadra di Ciro Ferrara rimane così al secondo posto in classifica, a meno cinque dall’Inter vittoriosa ieri a Bologna.

Partita che inizia a ritmi lenti, merito anche della squadra di Marino che, orfana di Pepe e Di Natale, si schiera con abbottonatissimo 4-5-1, con Floro Flores unica punta. La Juve fatica così a trovare spazi e nel primo tempo costruisce una sola vera occasione con Amauri che, servito da un cross di Camoranesi dalla sinistra, si trova a tu per tu con Handanovic ma colpisce debolmente fra le braccia del portiere sloveno.

Inizi la ripresa e Ferrara fa scaldare Del Piero (accolto da un’ovazione) e Sissoko. Ma proprio mentre i due stanno per entrare in campo, ecco che arriva il gol-partita: lancio dalla trequarti di Poulsen per Caceres che si incunea sulla destra e mette in mezzo per il tap-in di Grosso.

La Juve gestisce il vantaggio concedendo all’Udinese solo un tiro da fuori di Floro Flores respinto da Buffon. All’ultimo minuto mischione in area bianconera con Buffon attento su Zapata.

JUVENTUS-UDINESE 1-0 (51′ Grosso)

TABELLINO

Juventus (4-2-3-1): Buffon; Caceres, Cannavaro, Chiellini, Grosso; Pulsen, Felipe Melo (52′ Sissoko); Camoranesi, Diego (85′ De Ceglie), Giovinco (52′ Del Piero); Amauri. A disposizione: Manninger, Legrottaglie, Grygera, Tiago. All. Ferrara.

Udinese (4-5-1): Handanovic; Basta, Coda, Zapata, Lukovic; Lodi (57′ Romero), Inler (83′ Sammarco), D’Agostino, Asamoah, Isla (87′ Corradi);  Floro Flores. A disposizione: Belardi, Domizzi, Felipe, Cuadrado. All. Marino.

Arbitro: Brighi di Cesena.
Note: Ammoniti Asamoah (U), Diego (J), Handanovic (U), Sammarco (U), Del Piero (J), Poulsen (J); Spettatori 22 mila circa.

Pier Francesco Caracciolo

Notizie Correlate

Commenta