Basket NBA: Boston batte New York, Orlando sbanca Toronto

Kevin Garnet da la vittoria ai suo Celtics (NBA.com)

Kevin Garnet da la vittoria ai suo Celtics (NBA.com)

Ci è voluto un supplementare ed un tiro a pochi centesimi di secondo dalla sirena di Kevin Garnett ai Boston Celtics per avere la meglio dei New York Knicks nella partita giocata la scorsa notte sul parquet del mitico Madison Square Garden. Nonostante la sconfitta, la 10ima in 13 partite, i Knicks di Mike D’Antoni e Danilo Gallinari hanno mostrato incoraggianti segni di crescita che fanno ben sperare per il proseguo della stagione. Per il Gallo 10 punti e 6 rimbalzi, mentre il miglior marcatore della partita è risultato Paul Pierce con i suoi 33 punti per i verdi di Boston.

A Toronto i Raptors di Andrea Bargnani cedono il passo agli infuocati Orlando Magic, una nelle migliori squadre della lega, trascinati dall’ex Vince Carter che mette a referto 24 punti e del contributo dalla panchina di J.J. Redick che ne aggiunge 19 venendo dalla panchina, per il punteggio finale di 104 a 96. Per “Il Mago” ex Benetton Treviso , limitato da problemi di falli che ne hanno ridotto l’impiego, 11 punti e 9 rimbalzi. Marco Bellinelli, l’altro portabandiera italiano dei Raptors, non è sceso in campo dopo essersi infortunato all’inguine durante la precedente partita disputata Venerdì scorso contro i Miami Heat.

Gli altri risultati della notte:
Indiana 88 – Chicago 104
New Orleans 101 – Miami 102
Detroit 91 – Phoenix 117
Oklahoma City 85 – L.A. Lakers 101

Andrea Guglielmino

Notizie Correlate

Commenta