Home Interni: Scopri cosa accade Oggi in Italia Cronaca: Ultime Notizie di Cronaca

Macché malata, su Facebook sorride. Ma ripensandoci, da una foto si può giudicare?

CONDIVIDI

spiaggia FLa compagnia assicurativa sarà sinceramente contenta, sapendo dell’avvenuta guarigione di Natalie Blanchard, 29 anni, che per la sua depressione era da un anno e mezzo esentata dal lavoro e riceveva il sussidio previsto dalla società. E’ dipendente della Ibm in Canada, a Toronto, ed ora tornerà a lavorare, Natalie, per esser stata vista sorridere dalle pagine virtuali di Facebook, che colpisce ancora dunque, in ambito legale.

E la simpatica Natalie Blanchard, che ne dice? Beh,  che proprio per venire fuori dalla sua acuta depressione era costretta faticosamente a reagire, partecipando a feste tra amici, spettacoli di spogliarello maschile, giornate di mare e quant’altro.

La risposta appare volpina, a tutta prima, e spinge quasi a prendere appunti per una prossima scusa da inventare quando c’è bisogno di dimostrarsi bisognosi di aiuto o tristi. Sarebbe stato proprio il medico, comunque, a consigliare alla sua paziente di svagarsi, dedicarsi ad attività fuori casa, cercare di socializzare. Ed anche i social network virtuali, perché no, rompono l’isolamento personale. Quanto alle foto, chi può giurare che non abbia pronunciato solo un classico “cheese”?

Sandra Korshenrich