Morta a Catania per ustioni

polizia

Una lite tra moglie e marito è finita in tragedia. Qualche giorno fà si era appreso, dagli inquirenti, che una donna, a Catania, era stata gravemente ustionata dal marito.

L’uomo, un sottoufficiale dell’Aeronautica, aveva cosparso il corpo della moglie di alcool e le aveva dato fuoco. Da tempo il clima in casa dei due non era dei migliori e, come si è appreso, la decisione di separazione era stata presa da tempo. Ma è stato proprio il tempo a mancare e una lite ha gettato tutta la storia nella tragedia. A rimanere feriti, con ustioni lievi, anche i figli della coppia: due gemelli, maschio e femmina, di soli tre anni.

La donna è morta oggi,a distanza di una decina di giorni dall’antefatto, e i bambini sono stati affidati a una nonna.

L’uomo è finito in manette.

Federica D’Ascani

Notizie Correlate

Commenta