Inquinamento: Orsi polari morti piovono dal cielo

orsi morti

Ennesimo spot shok dei pubblicitari per richiamare, con una provocazione, l’ attenzione del pubblico sul tema dell’ ecologia ed inquinamento.
Dal cinico occhio della cinepresa, vengono ripresi orsi polari morti che piovono dal cielo mentre in sottofondo echeggia il rombo di un aereo.
Alla fine del video, in sovraimpressione appare lo slogan “volare è stupido” per evidenziare il concetto che ogni passeggero di un volo medio europeo produce 400 Kg di Co2: l’ equivalente del peso medio di un orso polare.

Chiaramente non si accenna, nella pubblicità, ad alcuna alternativa al volo ma è semplicemente una campagna di sensibilizzazione mirata a far riflettere sulla questione.
Il tema ecologico sta a cuore anche alle compagnie aeree infatti, è di queste ore la notizia che l’ olandese Klm ha effettuato il primo volo passeggeri, decollato dall’aeroporto Amsterdam-Schiphol, con biocarburante, su di un Boeing 747, alimentato da quest’ ultimo per almeno un ottavo del combustibile complessivo.

Si è detto soddisfatto l’ Amministratore Delegato della compagnia che ha affermato tramite un comunicato stampa: “Abbiamo dimostrato che è tecnicamente possibile” aggiungendo “Ora bisogna che lo Stato, l’industria e tutta la società si impegnino affinchè noi possiamo disporre velocemente di carburanti durevoli in modo continuo”.

Dei quattro reattori dell’aereo, solo uno è stato alimentato al 50% da un biocarburante estratto da una pianta che si chiama “camelina” e prodotta da una società di biotecnologie di Seattle, negli Stati Uniti.

Boris Corriera

Notizie Correlate

Commenta