Home Cultura Prima scuola d’arte ad alta formazione

Prima scuola d’arte ad alta formazione

pietrasanta

Sarà inaugurata il 28 novembre all’interno dell’antico convento di San Francesco, a Pietrasanta. La prima scuola d’arte, unica in Europa, dedicata ai corsi post laurea in arti visive, sarà il polo fulcro della formazione ad altissimi livelli su cui punta la sinergia tra Ministero dell’istruzione, Università e Ricerca.

Saranno due i progetti pilota con i quali Il Centro di Arti Visive di Pietrasanta darà inizio alle danze: Verona con il polo della musica lirica e Pietrasanta con quello per le arti visive. L’assessore alla cultura, Daniela Spina, che ha creduto da subito nel progetto, ha dato ampia disponibilità del convento del santo, permettendo di dar luogo alla didattica di tale struttura.

I corsi saranno aperti a studenti italiani e stranieri, fino a un massimo di 50 persone, che avranno alloggi, aule studio, biblioteche e laboratori.

Tra i collaboratori di spicco al progetto c’è l’Accademia delle Belle Arti di Carrara, che ha coordinati i dati tecnici e logistici e fornito gli strumenti per tessere le fitte reti internazionali di relazioni artistico – scientifiche.

Altro partner è la Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università degli Studi di Pisa. Per accedere ai corsi biennali, 25 gli iscritti, saranno banditi concorsi internazionali volti a selezionare le capacità richieste dal Centro.

La presentazione avverrà il 28 novembre, alle ore 11.00, presso il teatro comunale di Pietrasanta, mentre la didattica comincierà ad aprile.

Federica D’Ascani

Comments are closed.