Carfagna: “ora le donne hanno più strumenti per difendersi”

Minister+Mara+Carfagna+Visits+Milan+0Gfyq9w4dgrl

Mara Carfagna sulla violenza sulle donne

“Ora le donne hanno più strumenti per difendersi. Il principale di questi strumenti è il reato di stalking, introdotto nello scorso febbraio, che ha già liberato oltre quattromila donne dai loro incubi quotidiani”. In questi termini si è espresso il ministro per le pari opportunità Mara Carfagna nella Giornata internazionale contro la violenza alle donne. Parlando poi di numeri, ha precisato che finora ben 723 persone accusate di questo reato sono finite agli arresti, sia uomini che donne.

Si è poi sellevata una generale preoccupazione circa il processo breve che sembrerebbe donare l’impunità a questi reati minori, cosa che avrebbe un forte impatto psicologico soprattutto sulle donne, secondo Nadia Somma, predidente dell’associazione Demetra – Donne in aiuto, che potrebbero non denunciare più parte dei soprusi.

Cos’è lo stalking?

Lo stalking, termine inglese che significa “perseguitare”, indica un insieme di atteggiamenti di un individuo su di un altro col risultato di ingenerare nel perseguitato stati di ansia e paura. Nel nostro paese, lo stalking è punito ai sensi dell’art. 612-bis c.p. come “atto persecutorio”. Tale reato è punito dal 23 aprile 2009 sotto promozione del ministro Mara Carfagna.

 

Lorenzo Liguori

Notizie Correlate

Commenta