Champions: tocca a Milan e Juve

leonardo

Dopo l’impresa della Fiorentina e la disfatta dell’Inter, oggi tocca a rossoneri e bianconeri provano ad accedere agli ottavi con un turno di anticipo. Milan impegnato in casa contro l’Olimpique Marsiglia mentre Ciro Ferrara e i suoi sperano di uscire con le tasche piene da Bordeaux.

Nell’undici rossonero non ci sono particolai incertezze. La difesa sarà composta da Dida fra i pali, Oddo, Nesta, Silva e Zambrotta. A centro campo Pirlo in cabina di regia affiancato da Ambrosini e l’importantissimo Seedorf. Ronaldinho agirà alle spalle delle due punte Pato e Inzaghi. Borriello scalpita in panchina. I francesi possono sperare di uscire indenni da S.Siro e tifare Zurigo che sarà impegnato a Madrid. In caso di vittoria casalinga per Milan e Real, cosa abbastanza probabile stando ai pronostici, il girone sarà chiuso e svizzeri e francesi si contenderanno il posto Uefa.

In casa Juve l’unico nodo da sciogliere riguarda l’attacco. Del Piero ha recuperato, ma Giovinco potrebbe partire titolare con Camoranesi, Diego e Amauri a completare il reparto offensivo. In mezzo al campo Poulsen e Sissoko faranno respirare un po’ Melo che siederà in panchina. Per il resto difesa confermata con Cannavaro, Chiellini e Grosso. A destra andrà Caceres. Il Bordeaux comanda il girone e basta un punto per essere certi della qualificazione, ma la Juve tenterà di rovinare il programma. Nell’altra partita il Bayern Monaco prova a rimanere a galla nonostante gli arcigli israeliani del Maccabi Haifa.

Nel girone B il Man United affronta il Besiktas con molte certezze sulla qualificazione mentre il Cska Mosca proverà a fare lo sgambetto al Wolfsburg. Nel girone D i giochi sono già chiusi. Porto e Chelsea, già qualificate si affrontano per decretare chi vincerà il girone mentre Atletico Madrid e Apoel Nicosia proveranno a guadagnarsi l’Europa League.

Giuseppe Greco

Notizie Correlate

Commenta