Dipendenti Fiat Termini Imerese lunedì dal ministro

imagesCAPK5W0R

E’ arrivata in mattinata la risposta che i dipendenti dello stabilimento Fiat di Termini Imerese speravano di ricevere. E’ fissato per il 30 novembre l’incontro tra il ministro per lo Sviluppo economico, Claudio Scajola e gli operai siciliani. Un incontro importante e atteso, alla vigilia del  faccia a faccia tra lo stesso ministro Scajola e i vertici dirigenziali della Fiat, che dimostra la volontà governativa di trasmettere all’ ad Sergio Marchionne le richieste dei lavoratori. I dipendenti siciliani temono infatti per la sorte dello stabilimento dal momento che dal 18 novembre i 1.370 operai della fabbrica e gli oltre 800 dell’indotto sono in cassa integrazione.

Maria Saporito

Notizie Correlate

Commenta