Stephen King e il sequel di Shining

nyet16109272057_widec

Dopo l’immensa fortuna del celebre romanzo horror “Shining“, reso anche film da Kubrick, Stephen King sta preparando un sequel: lo ha annunciato durante una conferenza a Toronto in cui parlava del suo ultimo libro, “Under the Dome”, e in cui pare che si sia fatto sfuggire dei particolari su quello che sarà “Doctor Sleep“.

L’idea gli è venuta quando, la scorsa estate, si chiedeva cosa sarebbe potuto succedere al piccolo Danny Torrance dopo le storie dell’Overlook Hotel. Seppur il finale per Danny sia stato positivo, gli eventi da lui vissuti gli lasceranno delle profonde cicatrici emotive, dice King.

Le conseguenze di quelle avventure traumatiche e i suoi poteri psichici sono i punti di partenza per Doctor Sleep, che inizia con un Danny 40enne lavoratore in un ospizio nello stato di New York. Il suo lavoro consiste nell’aiutare, con i suoi poteri psichici, i vecchi moribondi ad andare all’altro mondo. Per mantenersi, utilizza i trucchetti insegnatigli dal cuoco e vecchio amico Dick Halloran sulle corse di cavalli.

King ha inoltre accennato ad una riedizione di “Il Talismano”.

 

Lorenzo Liguori

Notizie Correlate

Commenta