You tube: anche il governo iracheno entra nel web

iraq

Favorire e incrementare il dialogo tra popolazione e governo: questo l’intento dell’iniziativa abbracciata dall’Iraq.

Il fenomeno You tube non è una novità, se si pensa alla moltitudine di personalità politiche e governi che ne fanno largo uso già da tempo, ma il web e la popolazione mondiale si chiede se, effettivamente, questo tipo di iniziative siano risolutive, per determinate problematiche di comunicazione, o meno.

La notizia è stata data da Google tramite il suo blog ufficiale.

Ma se il canale diretto su You tube, per quanto riguarda i sistemi organizzativi, è così efficace in tal proposito, come mai i video e le pagine messe online dai vari web master vengono visualizzate così poco dagli internauti?

Il sito ufficiale della Camera dei Deputati italiano, pur declamando la riuscita dell’avvicinamento delle istituzioni ai cittadini, conta poco più di un migliaio di visite, in rari casi si sfiorano i 2000 contatti.

Se questo tipo di mezzi devono rappresentare, quindi, un modo democratico e un invito al dibattito globale, come mai nessuno sfrutta le funzionalità del Web a dovere? E’ forse reale il paragone tra queste iniziative e la correlazione tra l’anziano e il giovane? Ovvero: sembra davvero che un anziano sfrutti mezzi giovanili, senza capirne bene le funzionalità, per predicare alle masse il proprio credo?

Nell’esempio che abbiamo riportato, quella della Camera dei Deputati, le visite nell’arco di un anno non hanno raggiunto le 50.000 visite.

Personaggio, invece, che del web sembra aver compreso quasi tutto e che, comunque, da modo di pensare di saperlo utilizzare nel miglior modo possibile, è Beppe Grillo. Basti pensare che le visite ai video del suo blog ufficiale sfiorano cifre come 200.000 click annuali!

Nonostante tutto, il canale aperto dall’Iraq su You tube è alle prime armi ed è ancora presto per esprimere stime anche solo approssimative.

Nella speranza che Internet e i suoi mezzi possano realmente aiutare in maniera sostanziale il dibattito democratico tra persone e istituzioni, di seguito riportiamo la presentazione del Primo Ministro Nuri Al- Maliki.

Messaggio You tube

Federica D’Ascani

Notizie Correlate

Commenta