Camorra, colpo al clan Sarno

 

Napoli, 19 persone ritenute esponenti di spicco del clan Sarno, operante nel quartiere Ponticelli, sono state arrestate nella notte su mandato della magistratura partenopea. Le indagini hanno evidenziato una diffusa estorsione ai danni di commercianti, imprenditori e ambulanti. Nell’ambito dell’operazione è finito in manette anche Achille De Simone, consigliere comunale del Pdci, con l’accusa di violenza privata per aver impedito l’apertura di uno sportello antiracket nel comune di Cercola in combutta con Patrizia Ippolito, moglie del boss Vincenzo Sarno, collaboratore di giustizia. De Simone, 69enne di Cercola, dipendente della Regione Campania, ha una lunga storia politica nell’amministrazione locale del suo paese e pur essendo stato eletto al Comune di Napoli in una lista di sinistra, ha fatto contemporaneamente parte, per un periodo, di una giunta di destra, sempre nel comune di Cercola. (fgmg)

Notizie Correlate

Commenta