Home Interni: Scopri cosa accade Oggi in Italia Ultime notizie di Economia Cgil, sciopero generale Funzione Pubblica 11 dicembre

Cgil, sciopero generale Funzione Pubblica 11 dicembre

E’ fissato per il prossimo 11 dicembre lo sciopero generale di tutti i comparti pubblici indetto dalla Cgil – Funzione Pubblica. In una nota diffusa da Carlo Podda, segretario generale Fp della Cgil, si spiega che la mobilitazione è stata proclamata per “il perdurare di un atteggiamento di totale chiusura da parte del Governo e per il mancato finanziamento dei contratti in Finanziaria”.  Lo sciopero durerà circa 8 ore e culminerà in 3 manifestazioni interregionali. L’appuntamento centrale è fissato a Roma in Piazza del Popolo dove i dipendenti della Funzione Pubblica si uniranno ai lavoratori della Flc (Federazione lavoratori della conoscenza).

E sull’assenza delle altre due grandi organizzazioni sindacali, Podda spiega: “La costante ricerca della sintesi unitaria con Cisl e Uil, ricerca continuata anche in queste settimane, non ha dato ancora i suoi frutti. In una tale situazione, una grande organizzazione come la Cgil, pur continuando a perseguire il percorso unitario, non può sottrarsi alla sua missione sindacale”.  

Le ragioni dettagliate della grande mobilitazione dell’11 dicembre vengono così sintetizzate dalla segreteria del sindacato: contrastro alla legge Finanziaria che non prevede i rinnovi dei contratti pubblici, contrasto ai tagli del salario accessorio e alle decurtazioni per assenza e malattia, contrasto alla controriforma Brunetta che elimina i contratti nazionali e mortifica il lavoro. Non solo. La Cgil rivendica anche il diritto al contratto nazionale e alla stabilizzazione dei lavoratori precari, un incremento tabellare di 150 euro nel prossimcgil_fiom500

o triennio e un sostegno concreto alle Rsu per la difesa della democrazia.

Maria Saporito