Gattuso sbotta: “Voglio giocare, potrei andare via”

Gennaro Ivan "Ringhio" Gattuso, 31 anni

Gennaro Ivan "Ringhio" Gattuso, 31 anni

Rino Gattuso non sopporta più la sua situazione che si è venuta a creare al Milan. Da titolare inamovibile (anche della Nazionale) si ritrova a dover lasciare spazio ad altri: “Io sono Rino Gattuso e non l’ultimo arrivato, non devo aspettare che qualcuno si faccia male o giochi male per avere il mio posto in campo!” ha tuonato il numero 8 rossonero.

Le condizioni che si sono venute a creare all’interno della squadra non lo rendono felice, ma, per rispetto della sua società, cerca di mordere il freno: “Prima di prendere qualsiasi decisione devo parlare con Galliani. Sono al Milan da 11 anni e questa è ormai diventata la mia seconda famiglia. Ci dovremo sedere attorno ad un tavolo per parlare di me, ma di sicuro non ho rancori nei confronti della società, che per altro mi paga profumatamente“.

Per non rischiare di perdere la Nazionale proprio nell’anno dei Mondiali, Gattuso potrebbe essere costretto a lasciare il Milan a gennaio. Si parla del Chelsea di Ancelotti, ma lui chiarisce che “con Carlo non abbiamo mai parlato di questà eventualità, tra noi si dicute solo di questioni personali“. E non si dice nemmeno preoccupato di perdere il posto in azzurro: “Il mio malumore deriva da altri fattori, non da una possibile esclusione dal clan azzurro. Ho anche parlato con Lippi, che mi ha assicurato che mi chiamerà per il Sudafrica anche qualora dovessi giocare poco“.

Pier Francesco Caracciolo

Notizie Correlate

Commenta