Lettera con minacce di morte recapitata a Schifani

schifani03g

Una lettera minatoria, recapitata due giorni fa ma la cui esistenza è stata resa nota nella giornata di oggi, è arrivata via posta alla presidenza di Palazzo Madama. I bersagli delle minacce di morte sono il presidente del Senato Renato Schifani e la sua famiglia.

Il contenuto della missiva – secondo quanto trapela dalle prime indiscrezioni – sarebbe apparentemente riconducibile ad ambienti mafiosi: Schifani aveva nel recente passato annunciato la decisione di denunciare il pentito di mafia Gaspare Spatuzza, il quale aveva dichiarato di aver visto l’attuale seconda carica dello Stato in un incontro con il boss Filippo Graviano, incontro che secondo Spatuzza risalirebbe all’inizio degli anni ’90.

Nella lettera si riscontra una certa dovizia di particolari riguardo alle abitudini e ai movimenti di Schifani, annunciato come un obiettivo “nel mirino dei picciotti”. Le minacce terminano con la raccomandazione al presidente del Senato di prestare attenzione in quanto “è in pericolo la sua vita e quella dei suoi familiari. I cosiddetti perdenti sono per la resa dei conti”.

Messaggi di solidarietà stanno arrivando a Schifani da esponenti di tutte le forze politiche italiane. Così come è stata già presa la decisione di rafforzare le misure di sicurezza a garanzia della sua persona.

Daniele Ciprari

Notizie Correlate

Commenta