La CGIL: 11 dicembre sarà sciopero generale

20169

Il segretario generale del sindacato Carlo Podda ha annunciato che l’11 dicembre la CGIL farà uno sciopero generale di 8 ore che avrà termine in 3 manifestazioni interregionali.

Ed ha affermato: “L’atteggiamento di chiusura del governo che esclude il dialogo e impone le scelte richiede uno slancio nella lotta degli statali in difesa dei loro diritti”.

Ciò che viene rimproverato al governo è la cieca chiusura nei riguardi delle esigenze dei lavoratori.

Le motivazioni spiega Podda sono “Il perdurare di un atteggiamento di totale chiusura da parte del governo, il mancato finanziamento dei contratti in finanziaria, la volontà del governo di perseguire una linea che esclude il dialogo ed impone le scelte, richiedono uno slancio nella lotta dei dipendenti pubblici in difesa dei loro diritti, diritti messi in discussione dalla legge 15 del ministro Brunetta e dalla totale umiliazione della democrazia sindacale”.

Lo sciopero è stato inoltre indetto perchè all’interno della nuova finanziaria non sono previsti i rinnovi dei contratti pubblici. I lavoratori chiedono poi un aumento di 150 euro nel prossimo triennio, linea che si scontra con i tagli del salario e quelli per malattia.

Insomma che venga ripristinata una parvenza di democrazia.

 

Martina Attanasio

Notizie Correlate

Commenta