Luca Toni disposto a tutto pur di lasciare il Bayern

toni5

Se prima era un’impressione ora è un più che una certezza, il rapporto tra Luca Toni ed il club Bavarese è ormai da tempo finito. Una situazione da separati in casa alla quale il tecnico olandese Van Gaal dedica una stoccata decisiva “Il gioca­tore ha detto che vuole partire. In questo caso penso che sia meglio che si cerchi un nuovo club. Ovviamente la mia paro­la ha un peso ma tocca alla società fare una scelta. Tutti i giocatori hanno le loro chances ma tutti devono essere pronti a venire incontro alle esigenze del Bayern. E’ lui che deve comincia­re a fare un passo indietro, in seguito si vedrà”

Un annata cominciata male per l’attaccante ex Lodigiani che sin dalle prime battute è stato escluso, per scelta tecnica, da Van Gaal. Ieri ha ricevuto, inoltre, altri 25.000€ di multa che si sommano ai precedenti 14,000.

Arrivati a questo punto sembra essere giunto il momento del rientro in patria, dove ad attendere Toni ci sono in prima fila Napoli e soprattutto Roma, per la quale Luca-gol farebbe i salti mortali rinunciando anche ad una parte dell’ingaggio. I primi contatti ci sono stati qualche settimana fa con capitan Totti il quale, già compagno in Nazionale, ha tentato di convincerlo a vestire la casacca giallorossa.

Dicevamo dell’ingaggio che si dovrebbe aggirare attorno ai 3 milioni di euro, ma il giocatore è disposto a scendere anche a 2,5 pur di avere l’opportunità di mettersi in luce e convincere Lippi a portarlo in Sudafrica, oltretutto se ciò avvenisse recupererebbe i soldi dell’ingaggio con il premio dello sponsor tecnico.

Insomma, quasi sicuramente dal 2010 la Serie A riabbraccerà Luca Toni.

Simone Meloni


Notizie Correlate

Commenta