Fini su riforme e immigrati: facciamoli sentire a casa

Il Presidente della Camera, Gianfranco Fini

Il Presidente della Camera, Gianfranco Fini

E’ un fiume in piena il Presidente della Camera, Gianfranco Fini che, intervenuto stamattina a Cadenabbia (Como) al convegno promosso dalla Fondazione Farefuturo che lui stesso presiede, lancia messaggi chiari e importanti al mondo della politica nazionale e internazionale.  “Ai partiti del XXI secolo – ha detto Fini – spetta il compito di aprirsi a nuove forme di partecipazione, ai movimenti e alle associazioni nazionali e transnazionali, traendo anche da questa esperienza lo spunto per selezionare classi dirigenti più in sintonia con la società”.

E sulle riforme, la terza carica dello Stato ha chiarito che esse “non vanno viste con un approccio solo tecnico-politico, ma come un fattore di rilancio della coesione morale e sociale”. Fin qui i discorsi generali. Ma stringendo l’obiettivo verso la situazione del nostro Paese, il Presidente della Camera ha continuato: “Per l’Italia, in particolare, le riforme devono significare anche rinnovamento del patto di cittadinanza“.

E non tace certo sul tema dell’immigrazione. Sulla necessità di avviare politiche a favore dei cittadini stranieri, Fini ha precisato: “È la grande sfida dell’integrazione e deve essere vinta attraverso un programma di estensione della cittadinanza sociale e di quella politica“. “Le democrazie europee –  ha agginto – devono suscitare sentimenti di appartenenza anche in coloro che vengono da Paesi lontani, facendoli partecipi attivamente e lealmente della vita collettiva, dei valori sociali, degli obiettivi di fondo della società». Insomma, ha concluso Fini, “nell’epoca del multiculturalismo, la democrazia deve svolgere una grande opera di pedagogia civile e valorizzazione delle reti di solidarietà sociale”.

Un bel messaggio da recapitare alla squadra dell’onorevole Maurizio Fugatti che propone misure di sostegno a breve termine per i lavoratori non italiani!

Maria Saporito

Notizie Correlate

Commenta