Innse: appunti di una lotta nell’Agenda 2010

innse

Gli operai della Innse di Lambrate (Milano) che lo scorso Agosto, dopo l’occupazione della loro fabbrica, sono riusciti a difendere tutti i posti di lavoro messi in discussione da dirigenti incompetenti e in malafede, non hanno nessuna intenzione di lasciar cadere nel nulla il loro esempio di “lotta che paga“.

Anche perché nei tanti mesi in cui hanno condiviso l’occupazione e l’autogestione della fabbrica, fino alla difesa dei macchinari contro le cariche della polizia, è nato un gruppo non solo di lavoratori e di lavoratrici, ma di uomini e donne che, ancora oggi, continuano a voler portare la loro solidarietà attiva a tutti i lavoratori e le lavoratrici impegnati a difendere il lavoro dagli effetti della crisi.

E così, dopo la vicinanza espressa nei giorni scorsi agli operai Alcoa e ai precari dell’Eutelia, è arrivata oggi la notizia che, a dicembre, uscirà un’agenda per il 2010 molto speciale.
Con una sottoscrizione libera (minimo 10€), infatti, si potrà ricevere l’Agenda 2010 degli Operai Innse, a tiratura limita, che contiene, oltre a numerose foto e racconti di lotta, anche un dvd che contiene il documentario “Innse di Lambrate: Appunti di una storia di lotta”.

Per ricevere l’agenda (colore rosso, 14×20,5cm, 96+4pag), basta contattare uno di questi recapiti: cristinavercellone@libero.it oppure silvia.tagliabue@yahoo.it oppure progettocomunicazione@gmail.com oppure chiamare il 3463142287.

“Per spezzare la resistenza ci vuole forza. Ma se la resistenza resiste, sarà la forza a spezzarsi”.

Mattia Nesti

Notizie Correlate

Commenta