La Magistratura smentisce Libero “Berlusconi non è indagato”

dellutri_berlusconi_N

I Magistrati toscani smentiscono categoricamente le notize riportate sul quotidiano “Libero” secondo le quali il Presidente del Consiglio Silvio Berlusconi e Marcello Dell’Ultri sarebbero stati iscritto al registro degli indagati in merito alle stragi di stampo mafioso avvenute nel 1993.

Il procuratore capo di Firenze Giuseppe Quattrocchi è chiaro e sintetico davanti ai giornalisti “Libero può scrivere quello che vuole. Berlusconi e Dell’Utri non sono indagati“.

Anche altri quotidiani hanno toccato l’argomento usando però termini più cauti e generalisti, citando le confessioni fatte da alcuni pentiti in merito, mentre il giornale diretto da Belpietro è uscito questa mattina con “Silvio indagato per mafia

Da Olbia arriva anche la reazione del premierSono accuse infondate e infamanti. La maggior parte della magistratura è di sinistra e per questa ragione cerca un pretesto per attaccare il presidente del consiglio. Se trovo chi ha fatto le nove serie de La Piovra e chi scrive libri sulla mafia che ci fanno fare una bella figura, lo strozzo

Simone Meloni

Notizie Correlate

Commenta