Home Interni: Scopri cosa accade Oggi in Italia Cronaca: Ultime Notizie di Cronaca Mediaset querela Repubblica: “grave diffamazione”

Mediaset querela Repubblica: “grave diffamazione”

mediaset-la-trimestrale-non-piace-agli-analisti

Dopo la denuncia di settembre di Berlusconi, che chiese 2 milioni di euro di danni per “lesa dignità” a “L’Unità” e a “Repubblica”, in merito alla vicenda D’Addario, proprio in queste ore la dirigenza di Mediaset ha annunciato che procederà ad inoltrare una denuncia contro il giornale di Ezio Mauro.

Secondo i dirigenti del biscione, infatti, “Repubblica” avrebbe compiuto un “grave atto di diffamazione“, in un articolo dell’odierna edizione cartacea del quotidiano, in cui si insinuerebbe che il 20% dell’azienda di Fedele Confalonieri sarebbe in mano alla mafia.
Il pezzo, intitolato “L’asso nella manica dei boss Graviano, i soldi del Cavaliere“, metterebbe in luce l’esistenza di “zone d’ombra” nella storia dei patrimoni di Silvio Berlusconi e dell’intero gruppo Fininvest.

Mediaset, che ha annunciato una denuncia anche contro il giornalista che ha redatto l’articolo incriminato, ha rilasciato una nota in cui si scrive che “l’azione verra’ effettuata a tutela dell’onore e della reputazione di una societa’ quotata al cui capitale partecipano primari investitori istituzionali, nazionali e internazionali, e piu’ di 200.000 risparmiatori italiani”.

Al momento da “Repubblica” non è giunta nessuna replica.

Mattia Nesti