Roma, Ranieri: “Stiamo cercando un attaccante”

Claudio Ranieri, 58 anni

Claudio Ranieri, 58 anni

“E’ vero, siamo in cerca di un centravanti per gennaio”. Claudio Ranieri esce allo scoperto e rivela la necessità di aggiungere un altro tassello all’organico giallorosso. “Ma non vi dico che caratteristiche dovrà avere: di questo parlo solo con la società”.

Domani la Roma sarà di scena a Bergamo contro un’Atalanta arrabbiata per la sconfitta in Coppa Italia: servirà “grande grinta e determinazione. La loro reazione per la sconfitta di mercoledì la subiremo noi. Dovremo stare molto attenti, se vogliamo che la nostra superiorità tecnica venga fuori dovremo correre almeno quanto loro”.

De Rossi non è stato convocato. “E’ ancora troppo presto, in questi ultimi giorni è dimagrito di sette chili. Gli farò giocare un tempo contro il Basilea per averlo pronto nel derby”.

Chi è invece finalmente recuperato è il brasiliano Juan, ma “non è detto che giocherà. Ho piena fiducia in tutti i miei centrali difensivi, valuterò chi far scendere in campo”.

Ranieri pare aver promosso Julio Sergio a portiere titolare, nono stante Doni sia pienamente recuperato: “In questo momento è giusto far giocare Julio Sergio, ha dimostrato di essere in ottima condizione. Ma le gerarchie non sono fisse, possono cambiare, e Doni deve sempre farsi trovare pronto”.

Parlando di questini tattiche, Ranieri ha confermato come il tridente Totti-Vucinic-Menez potrà essere schierato anche in trasferta. Differente il discorso sulla difesa a tre, che Ranieri per ora non vuole sperimentare: “Dovremmo avere più tempo a disposizione per provarla, e ora il tempo non c’è. Forse ci permetterebbe di essere più compatti, ma per ora siamo costretti a fare le cose che conosciamo meglio”.

Pier Francesco Caracciolo

Notizie Correlate

Commenta