Home Sport Serie A, presentazione 14esima giornata

Serie A, presentazione 14esima giornata

serie a

14esima giornata del massimo campionato italiano che si aprirà con due anticipi.

Alle 18 al “Friuli” va di scena la sfida tra l’Udinese ed il Livorno, i Labronici reduci dall’ottima vittoria sul Genoa vogliono continuare il loro momento positivo per conquistare importanti punti salvezza. Di fronte si troveranno i padroni di casa che quest’anno hanno alternato ottime prove ad incredibili cali di rendimento. Queste le probabili formazioni:

Udinese (4-4-2): Handanovic; Basta, Zapata, Coda, Felipe; Inler, D’Agostino, Asamoah, Lukovic; Floro Flores, Di Natale. All: Marino

Livorno (3-4-2-1): De Lucia; Diniz, Knezevic, Miglionico; Raimondi, Moro, Filippini, Pieri; Candreva, Pulzetti; Lucarelli. All: Cosmi

In serata il match-clou di questa giornata, il Derby della Lanterna tra Genoa e Sampdoria. Entrambe le formazioni daranno il massimo per conquistare i 3 punti in palio, i Grifoni vogliono riscattare la brutta sconfitta di Livorno ed i blucerchiati continuare a veleggiare nelle zone alte della classifica. Queste le probabili formazioni:

Genoa (3-4-3): Amelia; Biava, Moretti, Bocchetti; Modesto, Zapater, Milanetto, Criscito; Palacio, Crespo, Palladino. All.: Gasperini

Sampdoria (4-4-2): Castellazzi; Cacciatore, Gastaldello, Rossi, Ziegler, Padalino, Poli, Palombo, Mannini; Pazzini, Cassano. All.: Delneri

Nelle gare di domenica la Lazio, in una delicatissima sfida salvezza, fronteggia il Bologna all’Olimpico. Entrambe le formazioni sono ancorate al 15esimo posto con 12 punti, i biancocelesti non centrano i tre punti addirittura dalla seconda giornata, anche se la scorsa domenica in quel di Napoli hanno mostrato cenni di ripresa. Il Bologna viene invece dalla sonora sconfitta 1-3 al “Dall’Ara” contro la capolista Inter. Queste le probabili formazioni:

Lazio (4-3-2-1): Muslera; Lichtsteiner, Stendardo, Radu, Kolarov; Brocchi, Baronio, Mauri; Zarate, Foggia; Rocchi. All.: Ballardini.

Bologna (4-3-1-2): Viviano; Raggi, Portanova, Britos, Lanna; Valiani, Guana, Mingazzini; Adailton; Zalayeta, Di Vaio. All.: Colomba

A San Siro interessante sfida tra Inter e Fiorentina, nerazzurri sotto l’occhio del ciclone dopo la sconfitta di Barcellona che ha messo in evidenza il poco carattere e lo scarso gioco della formazione in campo Europeo. Viola che invece giocheranno sulle ali dell’entusiasmo dopo la qualificazione ottenuta in anticipo grazie alla vittoria sul Lione. Queste le probabili formazioni:

Inter (4-3-1-2): Julio Cesar; J. Zanetti, Samuel, Lucio, Chivu; Thiago Motta, Cambiasso, Muntari, Stankovic; Eto’o, Milito. All.: Mourinho

Fiorentina (4-2-3-1): Frey; Comotto, Dainelli, Kroldrup, Gobbi; Montolivo, C. Zanetti; Marchionni, Santana, Vargas, Gilardino.  All.: Prandelli.

Delio Rossi fa il suo esordio in campionato in quel di Verona dove va di scena un interessante Chievo-Palermo. I rosanero precedono, a quota 17, di due punti i clivensi i quali vorranno certamente sfruttare il fattore campo per incamerare altri tre punti fondamentali per il discorso salvezza. Siciliani chiamati a fare risultato dopo il cambio di panchina che ha visto l’addio di Walter Zenga. Queste le probabili formazioni:

Chievo (4-3-1-2): Sorrentino; Sardo, Morero, Mandelli, Mantovani; Pinzi, Rigoni, Marcolini; Bentivoglio; Bogdani, Pellissier. All. : Di Carlo

Palermo (4-3-1-2): Sirigu; Cassani, Kjaer, Bovo, Balzaretti; Migliaccio, Liverani, Bresciano; Simplicio; Cavani, Miccoli. All. : Rossi

La Juventus di Ciro Ferrara fa visita all’ostico Cagliari di Allegri che attualmente occupa l’ottavo posto in classifica. I bianconeri dopo la brutta figura di Bordeaux tentano il riscatto in campionato per rimanere almeno in scia all’Inter in attesa del confronto diretto di domenica prossima. Gli Isolani che tra le mura amiche si sono dimostrati formazione assai arcigna e battagliera, tenteranno in tutti i modi di mettere i bastoni tra le ruote ai Piemontesi. Queste le probabili formazioni:

Cagliari (4-3-1-2) Marchetti; Pisano, Lopez, Astori, Agostini; Conti, Lazzari, Biondini; Cossu; Nenè, Jeda. All.Allegri

Juventus (4-2-3-1): Buffon; Caceres, Cannavaro F., Chiellini, De Ceglie; Sissoko, Melo; Camoranesi, Diego, Giovinco; Del Piero. All.Ferrara

La Roma sbarca a Bergamo per cercare un risultato che dia continuità alle ultime, ottime, prestazioni. I giallorossi, privi di De Rossi recuperano però Juan e possono soprattutto schierare un Totti apparso in forma eccezionale contro il Bari (la sua tripletta ha deciso il match). L’Atalanta, reduce dalla clamorosa eliminazione in Coppa Italia patita in casa con il Lumezzane, cercherà di bissare il successo di una settimana fa con il Siena. Queste le probabili formazioni:

Atalanta (4-4-1-1) Consigli; Garics, Talamonti, Bianco, Bellini; Ceravolo, Guarente, De Ascentis, Padoin; Doni, Acquafresca.All. Conte

Roma (4-2-3-1) Julio Sergio;  Burdisso, Mexes, Juan, Riise; De Rossi, Pizarro; Menez , Perrotta, Vucinic; Totti. All.Ranieri

Parma e Napoli vogliono capire al “Tardini” le loro reali ambizioni. Sfida aperta a tutti i risultati, con un Parma su di giri dopo la vittoria di Firenze ed il Napoli volenteroso di riscattarsi dopo lo scialbo 0-0 casalingo ottenuto contro la Lazio. Queste le probabili formazioni:

Parma (5-3-2) Mirante; Zaccardo, Dellafiore, Panucci, Lucarelli, Castellini; Morrone, Dzemaili, Lunardini; Amoruso, Lanzafame. All. Guidolin.

Napoli (3-4-2-1) De Sanctis; Campagnaro, Cannavaro, Contini; Maggio, Gargano, Pazienza, Aronica; Hamsik, Quagliarella, Lavezzi (Denis). All. Mazzarri.

Il Bari ospita al “San Nicola” il fanalino di coda Siena che in settimana, oltre ad essere eliminato dalla Coppa Italia per mano del Novara, ha assunto Malesani come nuovo allentore. I Galletti di Puglia hanno dimostrato a Roma, nonostante la sconfitta, di essere una buonissima formazioni. Cercaranno senz’altro di pressare i toscani sin dalle prime battute. Queste le probabili formazioni:

Bari (4-4-2) Gillet; Masiello, Ranocchia, Bonucci, Parisi; Alvarez, Donati, Almiron, Allegretti; Barreto, Meggiorini. All.Ventura

Siena (4-1-3-2) Curci; Terzi, Ficagna, Brandao, Del Grosso; Genevier; Vergassola, Fini, Ekdal; Calaiò, Maccarone. All.Malesani

Il Posticipo della 14esima giornata vede di fronte Catania e Milan. Gli etnei penultimi in classifica sono chiamati a fare risultato a cospetto di un Milan che in Coppa dei Campioni, contro il Marsiglia, ha dimostrato molte lacune sotto l’aspetto difensivo. I rossoneri tuttavia vogliono continuare la loro marcia positiva intrapresa in campionato. Queste le probabili formazioni:

Catania (4-3-3): Andujar;  Potenza, Bellusci, Silvestre, Capuano; Izco, Carboni, Biagianti; Mascara, Morimoto, Llama. All.Atzori

Milan (4-2-1-3): Dida; Abate, Nesta, Thiago Silva, Zambrotta; Flamini, Ambrosini; Seedorf; Pato, Borriello, Ronaldinho. All. Leonardo

Simone Meloni