Home Sport Serie B, anticipo: Salernitana – Gallipoli : 1-3

Serie B, anticipo: Salernitana – Gallipoli : 1-3

L'esultanza dei giocatori del Gallipoli all'Arechi
L'esultanza dei giocatori del Gallipoli all'Arechi

Il Gallipoli di Giuseppe Giannini vince in rimonta contro la Salernitana nell’anticipo valido per il 16° turno di Serie B. I granata rimangono così desolatamente ultimi in classifica a ben sette lunghezze dalle penultime, mentre la matricola pugliese raggiunge addirittura quota 22 punti, a una sola lunghezza dalla zona play-off.

All’Arechi la partita si metterebbe subito in discesa per i campani, che grazie a un bel tiro al volo di Soligo dopo 5 minuti si portano in vantaggio. Il primo tempo si gioca a viso aperto e le due formazioni hanno diverse occasioni da gol: prima Abbate sfiora il pareggio di testa, poi Caputo fallisce il raddoppio solo davanti a Sciarrone. Ancora due occasioni per il pareggio per il Gallipoli, prima con Ginestra e poi con Pallante, mentre dall’altra parte Caputo si divora il gol del 2-0.

E così, inevitabile, arriva il pareggio del Gallipoli: punizione calciata da Pederzoli e grande sforbiciata di Pallante che mette il pallone in rete.

Nella ripresa la Salernitana sembra volersi riprendere il vantaggio (occasione al 1′ con Ferraro), ma il Gallipoli approfitta della sterilità offensiva dei campani andando a colpire prima con Di Carmine e, in pieno recupero, con un colpo di testa di Di Gennaro.

IL TABELLINO

SALERNITANA-GALLIPOLI 1-3

SALERNITANA (4-4-2): Polito; Galasso, Stendardo, Bastrini, Machado; Statella (13’st Soddimo), Jadid (18’st Merino), Tricarico, Soligo; Caputo (34’pt Pestrin), Ferraro.
In panchina: Iuliano, Russo, E.Pepe, Carcuro. Allenatore: Grassadonia.

GALLIPOLI (3-5-2): Sciarrone; Abbate, Grandoni, Pallante; Sosa, Mancini, Mounard (16’st Moro), Pederzoli, Scaglia; Ginestra (45’st Viana), Di Carmine (22’st Di Gennaro).
In panchina: Garavano, D’Aversa, Tagliani, De Petris. Allenatore: Giannini.

ARBITRO: Gervasoni di Mantova 6.
RETI: 5’pt Soligo, 39’pt Pallante, 19’st Di Carmine, 46’st Di Gennaro.

Pier Francesco Caracciolo