Home Spettacolo Paranormal Activity: il film più spaventoso dopo The Blair Witch Project.

Paranormal Activity: il film più spaventoso dopo The Blair Witch Project.

Paranormal ActivityParanormal Activity è un film low budget diretto da Oren Peli e presentato allo Screamfest Film Festival nel 2007 e che è uscito nelle sale americane in ottobre 2009, mentre l’arrivo in Italia è previsto per il 5 febbraio 2010.

Girato con telecamere amatoriali, racconta la storia di fenomeni paranormali che colpiscono Katie, una studentessa che da poco si è trasferita a vivere in una casa in provincia con il suo ragazzo Micah.

Micah compra una videocamera nella speranza di riuscire a registrare questi fenomeni paranormali che, secondo Katie, l’hanno assalita sin da quando era bambina.

Il dottor Fredrichs, che si definisce uno psichico, spiega loro che si trovano in presenza di un demone che si nutre di energia negativa e raccomanda loro di contattare il Dottor Adams, un demonologo.

Micah riesce a registrare parecchie immagini paranormali e nonostante i pareri contrari del Dr. Fredrichs tenta di contattare l’entità. E i semplici fenomeni paranormali evolvono in qualcosa di più sinistro e spaventoso…

Il pubblico è diviso su questo film. Per molti è effettivamente un film veramente ben girato, diretto con estremo gusto e con un giusto dosaggio di momenti di suspance e di colpi di scena, visivi e sonori, che spaventano realmente lo spettatore.

Per altri non è che l’ennesimo tentativo, mal riuscito, di imitare il successo del film The Blair Witch Project, capostipite degli horror film che simulano il format del documentario amatoriale.

Gli italiani dovranno purtroppo aspettare febbraio per poter decidere se il film meriti o se sia l’ennesima trovata.

Dal 29 dicembre sarà possibile comprare il film in DVD e Blu Ray negli USA, ovviamente solo in lingua inglese. Chi non avesse voglia di aspettare, potrà già soddisfare la propria curiosità comprandolo, ad esempio su Amazon.com

.


Sebastiano Destri