Home Sport Premier League, Chelsea e Liverpool vincono i loro derby

Premier League, Chelsea e Liverpool vincono i loro derby

BRITAIN SOCCER CHAMPIONS LEAGUE

Giornata di derby in Inghilterra. Nel derby del Mersyside il Liverpool si rialza in campionato battendo l’Everton 0-2. Nell’attesissimo “london derby” tra Arsenal e a Chelsea è ancora Carletto Ancelotti a spuntarla infliggendo un duro 0-3 ai gunners di Wenger.

Dopo l’eliminazione in Champions League e l’andamento a rilento in campionato, gli uomini di Benitez si rialzano forse nella partita più significativa, almeno per i tifosi. Il derby con l’Everton arriva in un momento difficile, ma con i superiori mezzi tecnici e un po’ di fortuna, i reds portano a casa i tre punti e rialzano la testa nel tentativo di tornare in una posizione di classifica che compete una squadra del suo calibro. Si inizia subito bene per gli ospiti che passano in vantaggio dopo ’10 minuti grazie ad uno sfortunato autogol del difensore nigeriano Yobo. I toffieman pungono, provano a reagire con grinta, ma non sfruttano a dovere le palle gol concesse. E allora ci pensa Dirk Kuyt all”80 a siglare il 2-0 che chiude i giochi.

Al Fly Emirates si assiste alla dipartita dell’Arsenal e all’ennesima conferma del Chelsea, schiacciasassi del campionato; un campionato che mai come adesso sembra alla portata dei blues. Ancelotti ha plasmato un gruppo già forte e ha reso il suo undici un’invincibile armata. Nel primo tempo le due squadre si sono equivalse sebbene Wenger non potesse contare su alcune pedine importanti, Robin Van Persie su tutti. Il vantaggio arriva grazie ad un colpo di biliardo di Drogba che di piattone impatta un cross mettendolo all’incrocio. Passano pochi minuti e Vermaelen si rende protagonista di uno sfortunato autogol che sembra la copia di quello precedente. I padroni di casa provano a reagire, ma gli avversari sono superiori, quest anno più degli altri anni. Merito ad Ancelotti. La ciliegina sulla torta arriva a ’10 dalla fine con Drogba che insacca direttamente su calcio di punizione.

Nell’altro match domenicale, il Birmingham esce vincitore per 1-0 dal campo dei Wolves.

Giuseppe Greco