Tennis, Masters Cup: finale Davydenko – Del Potro

Juan Martin Del Potro, 21 anni

Juan Martin Del Potro, 21 anni

Finale a sorpresa nella Masters Cup di Londra. Se da una parte era pronosticabile una vittoria dell’argentino Del Potro contro la sorpresa Soderling, era sicuramente più difficile prevedere una sconfitta di sua maestà Federer contro Davydenko.

Nella prima semifinale, giocata ieri nel pomeriggio, Federer partiva malissimo, non riuscendo ad entrare in partita per tutto il primo set. Davydenko ne approfittava, gestendo la situazione e breakkando due volte il campione svizzero. Si concludeva così sul 6-2 un primo set senza storia.

Il match cambiava completamente nel secondo set: Federer, svegliatosi dal letargo, migliorava nettamente le sue percentuali al servizio, mandando in confusione il russo che concedeva il break nel decimo gioco, quando era ormai tardi per recuperare. Ed infatti Federer chiudeva il set sul 6-4.

Il terzo set era il più equilibrato: nessun break fino al 5-5, poi Davydenko strappava il servizio allo svizzero e andava in finale chiudendo il match col risultato di 6-2, 4-6, 7-5.

Partita completamente diversa quella tra Del Potro e Soderling. In questo match era il servizio a farla da padrone (alla fine gli ace saranno 18 a 13 per Soderling), e il primo set si chiudeva infatti al tie-break, con Soderling che approfittava dei numerosi errori dell’argentino per chiudere 7-1.

Primo break dell’incontro nel secondo set, con Del Potro che soffiava il servizio allo svedese. Si trattava dell’unico break del set, con Del Potro che chiudeva 6-3.

Nel terzo e decisivo set Soderling risciva a strappare il servizio per la prima volta nel match all’avversario, portandosi sul 4-2. Ma Del Potro non ci stava, operava subito il contro-break e portava nuovamente il match al tie-break. Stavolta era l’argentino ad imporsi, chiudendo il match sul 6-7, 6-3, 7-6.

Oggi, alle 15.30, la finale alla O2 Arena di Londra.

Pier Francesco Caracciolo

Notizie Correlate

Commenta