Home Interni: Scopri cosa accade Oggi in Italia Cronaca: Ultime Notizie di Cronaca Pizzo chiesto alla Chiesa, il prete dice no

Pizzo chiesto alla Chiesa, il prete dice no

napoli_quartieri_spagnoli_5104

Lo ha raccontato questa mattina ai fedeli durante la messa e in un’intervista al quotidiano “Il mattino“. Don Mario Ziello, parroco di Santa Maria del Carmine alla Concordia ha detto no alle richieste del racket mafioso per i lavori necessari alla ristrutturazione della chiesa.

La chiesa in questione, che si trova nel centro di Napoli nei Quartieri Spagnoli, aveva bisogno di restauri e i fedeli si erano autotassati per arrivare alla cifra necessaria. “Hanno chiesto il pizzo alla mia chiesa, ma io ho detto no. I soldi che servono per il restauro della parrocchia li avete donati voi fedeli. Inoltre non potevo dare un cattivo esempio ai bambini“. La richiesta di pizzo è arrivata più di una volta in parrocchia.

Gli estorsori però non si sono mai avvicinati al parroco. Hanno fatto le loro richieste tramite gli operai del cantiere. Ancora le forze dell’ordine non hanno accertato se si tratti di estorsione o se sia la Camorra stessa a manovrare tutto. Intanto don Mario porta avanti con coraggio la sua posizione rendendo noto l’episodio sia nelle sue messe sia nei giornali locali.

Potrebbe trattarsi della cosiddetta “tangente festiva”. Nelle occasioni coma Natale, Pasqua e festività simili, i clan sfruttano le estorsioni per sostenere i detenuti e relative famiglie. Questa è più di una pista secondo le forze dell’ordine.

Giuseppe Greco