Home Esteri: Ultime notizie dal Mondo Strage di Tacoma, l’assassino è in fuga

Strage di Tacoma, l’assassino è in fuga

SWAT1474web

Il killer che ieri ha ucciso 4 agenti di polizia a Tacoma, nello stato USA di Washington, ha un nome: si tratta di Maurice Clemmons, 37enne con alle spalle numerosissimi precedenti penali per vari tipi di reato, dal furto con scasso fino alla violenza sessuale su un bambino.

In base alla ricostruzione dei fatti, tre dei quattro poliziotti erano seduti ad un tavolo all’interno di una caffetteria nei pressi della base militare Air Force McChord, quando Clemmons ha aperto improvvisamente il fuoco su di loro, uccidendoli. Un quarto agente ha ingaggiato poi una violenta colluttazione con l’assassino, rimanendo a sua volta ucciso. Clemmons è quindi fuggito facendo perdere le sue tracce.

Una segnalazione arrivata alla polizia locale lo annunciava barricato all’interno di una casa di Seattle, circondata dalle forze dell’ordine: i reparti speciali della SWAT hanno così fatto irruzione nell’appartamento, trovandolo però vuoto. Resta da chiarire se si sia trattato di un falso avvistamento, oppure se l’uomo sia riuscito nuovamente a scappare dileguandosi in tempo.

Secondo la polizia, nel corso della sparatoria nella caffetteria Clemmons è rimasto ferito all’addome; lesioni per le quali rischierebbe la morte per dissanguamento. L’uomo era uscito di prigione – su cauzione – solo sei giorni prima, dopo essere stato condannato per tentato stupro e aggressione contro un pubblico ufficiale.

Daniele Ciprari