Home Spettacolo La prima della Scala in mondovisione

La prima della Scala in mondovisione

la scala

Sarà la “Carmen” di Bizet, diretta da Daniel Barenboim e allestita da Emma Dante, a dare il via alla stagione lirica del Teatro alla Scala di Milano.

Un accordo appena firmato con Rai Trade porterà il grande spettacolo di apertura su canali raggiungibili da ogni parte del mondo.

Sono previste dirette europee (Francia, Germania e Belgio), proiezioni in sale cinematografiche digitali di Canada, Stati Uniti, Regno Unito, Spagna e Australia.

In Italia la diretta è prevista su “Classica Channel”, in 14 sale multiplex del neonato circuito “The Space” (costruito sulla fusione degli ex Warne Village con i Medusa Multicinema) e in 70 sale digitali del circuito “Microcinema”.

<<La distribuzione della prima della Scala – ha detto Carlo Nardello, Amministratore Delegato di Rai Trade – e’ il risultato di oltre un anno di trattative serrate con gli operatori del mercato internazionale. Una operazione, questa, straordinaria, capace di portare oltre i nostri confini cultura e italianita’ grazie anche allo sforzo della Divisione Produzione Tv della Rai: e’ uno spot per il nostro Paese che non ha prezzo>>.

Gli fa eco Ste’phane Lissner, Sovrintendente della Scala di Milano: <<Le enormi potenzialita’ offerte dalla tecnologia multimediale servono a trasmettere emozioni forti. Anche se il ‘cuore’ resta il ‘teatro vivente’, non c’e’ dubbio che la trasmissione in diretta e in differita di un’opera cosi’ affascinante puo’ far avvicinare un pubblico nuovo al nostro mondo. Questa e’ cultura di altissimo livello associata alle nuove tecnologie sempre piu’ sofisticate>>.

Mauro Sodano