Home Sport Troppi debiti per Penev, niente Londra

Troppi debiti per Penev, niente Londra

penev

Continuano le brutte notizie per il Cska Sofia. La squadra già oberata dai debiti dovrà rinunciare, giovedì prossimo, alla presenza dell’allenatore Luboslav Penev a “Craven Cottage” in occasione della gara di Europa League tra il Fulham e la compagine bulgara.

Penev continua così a scontare il divieto di espatrio impostogli  dal Ministero dell’Interno a fronte del debito di 2,3 milioni di Leva (circa 1,20 milioni di euro) che il tecnico deve restituire dopo averli ricevuti in prestito. Divieto di espatrio che ormai permane dal 6 Novembre scorso.

A nulla sono valse le rimostranze di Penev nei confronti del Tribunale di Bourgas (al quale si è rivolta banca creditrice) per ottenere alemeno la concessione di una deroga e recarsi in Inghilterra per “adempiere agli obblighi di contratto“. Per ora rimangono chiuse le frontiere per l’ex stella di Valencia ed Atletico Madrid.

Simone Meloni