Home Spettacolo Uomini e Donne: Laura sceglie i corteggiatori in base alla voce

Uomini e Donne: Laura sceglie i corteggiatori in base alla voce

Uomini e Donne - Laura Lella

All’inizio della puntata di ieri Maria Assunta, corteggiatrice di Federico D’Aguanno, si rivolge a Laura Lella, tronista veronese, per chiarire alcuni problemi.

“Sì perché l’altra volta io ci sono rimasta un po’  male, perché tu qui stai facendo il tuo trono, quindi non sei nessuno per giudicare noi corteggiatrici e non sei nessuno per giudicare le persone che stanno al pubblico. Credo che sei una persona come noi, quindi non serve né che mi chiami nanerottola, né che dici…” commenta Maria Assunta, al ché Laura l’interrompe lapidaria dicendole “ma guarda che sei partita tu, signorina.”

E da lì parte la solita escalation di discussione interrotta, di sovrapposizione di voci, di gracchiare e starnazzare tipico della tv spazzatura che evidentemente tanto piace agli italiani, visti gli ascolti del programma.

Ad un certo punto interviene Gianni Sperti, confortando Maria Assunta dicendole che lei sarà anche alta solo un metro e sessanta, ma è comunque molto carina. Mentre “lei (Laura) è uno e ottanta, ma è un cesso“, conclude.

Maria De Filippi, sapiente burattinaia, se la ride di gusto, mentre la discussione riparte subito tra Laura, Gianni, e ovviamente ci si mette anche la sempre più abbondante Tina a scaldare gli animi prendendo le difese di Laura.

Nel corso della puntata vengono presentati nuovi corteggiatori per Laura, che però li dovrà scegliere solo basandosi sulla loro voce. Laura sceglie Richard.

Ormai è innegabile, il trash paga.

Sebastiano Destri