Home Esteri: Ultime notizie dal Mondo Attentato a Mogadiscio, Somalia. Tre ministri morti.

Attentato a Mogadiscio, Somalia. Tre ministri morti.

Somalia

Durante una cerimonia di laurea universitaria all’ hotel Shamow, nella capitale Somala, un’esplosione ha ucciso tre membri del governo e altre sei persone, tra cui due giornalisti.

Il ministro dell’educazione, dell’alta educazione e della salute sono morti, come ha riferito il ministro dell’informazione Dahir Mohamud Gelle. I ministri per lo sport e il turismo sono invece rimasti feriti.

L’esplosione non è stata così forte da danneggiare la struttura alberghiera di Mogadiscio, ma è stata sufficiente per causare nove  morti e numerosi feriti, anche se il bilancio dei morti è sicuramente destinato a salire.

Alla cerimonia erano presenti una cinquantina di persone, per assistere alla laurea di alcuni studenti di varie facoltà.

Si pensa che la causa possa essere un attentato suicida, ma le indagini non hanno ancora trovato prove al riguardo, anche se testimoni hanno parlato di un uomo vestito da donna che è riuscito ad evadere i controlli e si è poi fatto saltare in aria.

Non ci sono ancora rivendicazioni, ma i sospetti ricadono sul gruppo terrorista Al-Shabaab, che in giugno riuscì ad uccidere il ministro della sicurezza, e altre trenta persone, nella città di Baladwayne.

Sebastiano Destri