Home Spettacolo Polanski lascia il carcere

Polanski lascia il carcere

 

Il regista Roman Polanski ha lasciato oggi la prigione di Winterthur verso un altro luogo di detenzione, dal quale domani verrà trasferito agli arresti domiciliari nel suo chalet di Gstaad, dopo il pagamento della cauzione fissata in 4,5 milioni di franchi, circa tre milioni di euro.

Il trasferimento odierno si è reso necessario per motivi di sicurezza, per cercare di rendere l’ultimo passaggio, quello che permetterà a Polanski di rientrare finalmente a casa, il meno clamoroso possibile. Le autorità svizzere sono comunque ben consapevoli che nella splendida stazione turistica già alloggiano da diversi giorni decine di giornalisti venuti da ogni parte del mondoroman-polanski

.

Il regista è in carcere dal 26 settembre scorso, quando venne arrestato a Zurigo mentre ritirava un premio alla carriera assegnatogli dal festival del cinema locale. La polizia svizzera agì in esecuzione di un mandato di cattura internazionale emesso nel 1978 dagli Stati Uniti con l’accusa di violenza sessuale nei confronti di una minorenne. (fgmg)