Windows 7 ecco il primo crash

La schermata che appare all'avvio
La schermata che appare all'avvio

Il sito Prevx accusa Microsoft ed alcune patch rilasciate nel mese di Novembre 2009 che sembra porterebbero ad un blocco di Windows 7 e alla schermata nera.

L’accusa comincia quando il sito Prevx ha lanciato l’allarme, in parte ritirato , dove si analizzava l’ultimo aggiornamento della sicurezza di Novembre 2009 rilasciato da Microsoft, sia per quanto riguarda Windows 7, ma anche Windows Vista e Windows XP; dove in questi ultimi casi non si sono riscontarti problemi di schermata nera, o solo in parte, ma altri spiacevoli inconvenienti. In pratica dopo aver effettuato l’aggiornamento automatico, molti utenti sarebbero incappati nella famigerata “Black Screen of Death” che porta determinate conseguenze. Cambia il sistema operativo e cambia il colore, visto che fino alla
precedente versione eravamo abituati al Blue screen of Death.

Il problema nel dettaglio sta nell’impossibilità del caricamento dell’interfaccia grafica dopo che l’utente va ad inserire le proprie credenziali all’avvio del sistema operativo: in questo modo si ritrova con questa schermata nera ed una finestra con My Computer Explorer. Pare che la patch abbia eseguito una modifica all’Access Control List, mentre Microsoft risponde seccamente che questo è impossibile. In ogni caso a Redmond stanno indagando e avremmo notizie più certe su cosa succederà a breve.

Riccardo Basile