Home Cultura Amsterdam: un ramo di castagno per ricordare Anna Frank

Amsterdam: un ramo di castagno per ricordare Anna Frank

Anna Frank in un francobollo tedesco
Anna Frank in un francobollo tedesco

Oggi in un parco di Amsterdam è stato piantato il primo ramo del castagno di Anna Frank, l’albero, più volte descritto nel celebre diario, che la piccola guardava dalla finestra del suo nascondiglio durante i due anni di clandestinità(dall’estate 1942 a quella del 1944) trascorsi in un appartamento della città olandese.

Una semplice e poetica iniziativa promossa dall’assessore comunale Marijke Vos, aiutata dal presidente della Fondazione Anna Frank Hans Westra. Questa talea – insieme ad altre 150 che saranno piantate in diversi paesi del mondo- è stata prelevata dall’esemplare originale che, vecchio più di 150 anni ed infestato di parassiti, rischia di morire: un modo per salvare il famoso albero e tramandare le emozioni, le speranze e il coraggio di una ragazzina travolta dalla follia dell’olocausto.

Giuliana Ricci