Home Interni: Scopri cosa accade Oggi in Italia Politica Dell’Utri: la mafia complotta con i pm per far cadere il governo

Dell’Utri: la mafia complotta con i pm per far cadere il governo

Il senatore Marcello Dell'Utri
Il senatore Marcello Dell'Utri

Torino, Palazzo di Giustizia. Un Marcello Dell’utri provato, quello che esce dall’aula. ”Di fronte a queste accuse una persona normale o impazzisce o si spara”. Sottolinea la gravità di quanto presentato da Spatuzza davanti ai pm, ed il peso delle accuse mosse. “Devo fare un lavoro difficile, per non somatizzare”.

Ma non si gettano le spugne, e si va avanti, secondo il senatore. Ribadendo in ogni caso la propria innocenza, e quella del premier Berlusconi. “La deposizione di Spatuzza non ha costituito per me alcuna sorpresa. Mi aspettavo esattamente questo. Non ha detto nulla di più o di meno di quello che aveva già riferito ai pm”. Ogni accusa di concorso in associazione mafiosa, dunque, è dichiarata infondata con fermezza, e mostrando assoluta tranquillità su quanto si afferma, secondo la linea comportamentale seguita anche da Berlusconi e dal Pdl.come dopo la deposizione del pentito Gaspare Spatuzza.

“Il suo obiettivo è far cadere il governo Berlusconi, non ci sono altre spiegazioni”, afferma Dell’Utri. Quasi scontata domanda allora posta dai giornalisti: chi è, in realtà, che vuol far cadere il governo, se davvero c’è una simile macchinazione nei progetti di qualcuno? Chi c’è dietro Gaspare Spatuzza? “Non lo so. Ci saranno i pm“, è stata la risposta. In realtà, questa affermazione suppone un’accusa molto grave rivolta alla magistratura: servirsi dei pentiti facendoli mentire ad hoc, dopo aver progettato la fine di questo governo.

E la mafia, del resto, perchè collaborerebbe all’oscuro “piano” dei pm? “La mafia ha tutto l’interesse a far cadere il governo Berlusconi perché è quello che ha fatto di più contro Cosa Nostra”, è la spiegazione di Dell’Utri all’0scura trama profilata. Da notare il curioso contrasto con quanto dichiarato da Spatuzza in aula, secondo il quale proprio questo governo sarebbe stato l’unico ad esser stato sempre utile a Cosa Nostra, mentre il partito socialista precedentemente aveva deluso le aspettative della mafia, tradendola dopo averne approfittato per salire al governo. Chi vivrà, vedrà se verrà fatta un po’ di luce.

Sandra Korshenrich

Comments are closed.