Home Esteri: Ultime notizie dal Mondo Sventra un gatto e mette le foto su Facebook

Sventra un gatto e mette le foto su Facebook

gatto_squartato3_facebook--400x300

Adnkronos riporta una notizia davvero agghiacciante. Zerrin Sukut, una ragazza turca di soli quindici anni, ha ucciso e sventrato un povero gattino mettendo il resoconto fotografico della sua crudeltà su Facebook.

Le immagini, una ventina in tutto, non hanno tardato a scatenare un vero e proprio putiferio mediatico e mostrano la giovane, in tenuta da scolaretta e guanti da chirurgo, brandire ferocemente un coltellaccio da cucina e utilizzarlo per fare a pezzi i miseri resti del malcapitato animale.

La reazione della rete è stata immediata: gli utenti del noto social network hanno subito fondato gruppi contro Zerrin, scambiandosi messaggi di orrore e protesta a migliaia. L’eco dell’esecrabile gesto ha valicato presto i confini nazionali turchi, diventando un vero e proprio caso internazionale e costringendo i mass media ad interessarsene e la polizia locale ad intervenire.

Agli agenti, la ragazzina ha confessato senza alcun patema la paternità dell’atto, motivandolo con l’appartenenza ad una setta satanica. A suffragarne la tesi, c’è uno scatto in cui il gattino squartato giace all’interno di un simbolo demoniaco. Non si hanno notizie di provvedimenti nei suoi confronti ma il profilo di Zerrin è stato prontamente tolto da Facebook. (fgmg)20-Zerrin-Sukut-020

Comments are closed.