Home Esteri: Ultime notizie dal Mondo Esplosione in Russia, oltre 100 morti

Esplosione in Russia, oltre 100 morti

att russ

La Russia non ha pace. E’ di almeno 100 morti il bilancio provvisorio di un’esplosione che ha distrutto un locale a Perm, negli Urali. Sessanta i feriti. Perm è la sesta città russa per popolazione, con un milione e duecentomila abitanti. Il Ministero delle Emergenze, citato dall’agenzia Ria Novosti, avrebbe fissato l’ora della tragedia alle 23.15 ora di Mosca (21.15 in Italia).

Le notizie sono ancora frammentarie, ma sembra che questa volta non si tratti di un attentato. Il disastro sembra infatti sia stato causato dall’imperizia nel maneggiare materiale pirotecnico da parte di alcuni partecipanti ad una festa organizzata nel luogo della tragedia. All’interno del locale c’erano circa duecento persone al momento dello scoppio e dopo l’esplosione si sarebbe sviluppato un incendio.

Alla notizia della sciagura, immediatamente si è pensato ad un’altra azione terrorista, dopo il recente attentato al treno Nevski Express che aveva causato 39 vittime, rivendicato lo scorso 2 dicembre da sedicenti ribelli islamici agli ordini dell’autoproclamato Emiro del Caucaso, Dokka Umarov, che nella stessa occasione avevano preannunciato ulteriori attacchi. Poi, nella notte, la verità sull’incidente. (fgmg)