Home Esteri: Ultime notizie dal Mondo L’Iran vuole costruire 20 siti nucleari

L’Iran vuole costruire 20 siti nucleari

AliAkbarSalehi-hmed-215ahmedium

Dopo le recenti dichiarazioni in parlamento dove i deputati hanno messo le mani avanti contrastando una normativa imposta dall’Onu che a loro dire andava contro l’Iran senza alcuna ragione valida, il programma nucleare iraniano va avanti senza conoscere ostacoli.

In futuro serviranno 20 siti per l’arricchimento dell‘uranio. Questa la dichiarazione di Ali Akbar Salehi, capo dell’organizzazone nazionale per l’energia atomica. Questo annuncio segue quello del  presidente Mahmud Ahmadinejad che aveva parlato di dieci nuovi impianti per l’arricchimento che la Repubblica islamica aveva la necessità e l’intenzione di edificare. Teheran fa sapere che lo scopo è unicamente quello di produrre combustibile in maniera tale da alimentare le centrali, ma i paesi europei e gli Stati Uniti temono che questo programma possa portare alla creazione di ordigni nucleari.

Nonostante questo l’Iran fa sapere che non uscirà dal Trattato di non proliferazione nucleare (Tnp). Lo stesso capo dell’organizzazione nazionale per l’energia atomica ha rilasciato un’intervista alla televisione in lingua inglese PressTv dicendo che bisogna “trovare una via d’uscita” per questo problema che ormai è all’ordine del giorno in tutte le riunioni di organismi politici internazionali. Salehi afferma inoltre, che la crisi nucleare in Iran è del tutto costruita dai media e dagli organi politici e bisogna trovare persone saggie per risolvere pacificamente la questione.

Lo scorso 27 novembre, l’Aiea aveva stilato un documento per chiedere l’interruzione delle attività nucleari, ma l’Iran aveva prontamente rifiutato.

Giuseppe Greco