Home Interni: Scopri cosa accade Oggi in Italia Cronaca: Ultime Notizie di Cronaca Maltrattamenti all’asilo nido: restano in carcere le due maestre

Maltrattamenti all’asilo nido: restano in carcere le due maestre

asilo_nido

Il Giudice per le indagini preliminari di Pistoia ha convalidato l’arresto di Anna Laura Scuderi (41 anni) e Elena Pesce (28), le due maestre dell’asilo nido “Cip e Ciop” della città toscana accusate di violenze sui bambini ospiti della loro struttura. Il provvedimento di fermo nei loro confronti era scattato mercoledì scorso, in seguito alle denunce di alcuni genitori e dopo che le telecamere della Squadra Mobile avevano ripreso, all’interno dell’asilo nido, numerosi episodi di maltrattamenti.

Le due donne restano quindi nella loro cella di isolamento nel carcere di Sollicciano (Firenze). Nella giornata di ieri sono state sottoposte ad interrogatorio, durante il quale sono stati mostrati loro i video incriminati: le maestre non hanno potuto fare altro che ammettere gli abusi, e una delle due – Elena Pesce – sarebbe scoppiata in lacrime chiedendo perdono.

Una parte di questi video è stata inoltre già diffusa da numerose emittenti televisive e da siti web: in questi spezzoni, si vede la Scuderi che schiaffeggia una bambina costringendola a mangiare. In altri frammenti si troverebbero scene ancora più inequivocabili, con bimbi tirati per i capelli, scaraventati a terra, malmenati usando dei giocattoli, alimentati a forza.

Daniele Ciprari