Home Sport Roma, parla Claudio Ranieri: “Nel derby servirà grande determinazione”

Roma, parla Claudio Ranieri: “Nel derby servirà grande determinazione”

Claudio Ranieri, 58 anni
Claudio Ranieri, 58 anni

Conferenza stampa a Trigoria prima del derby in programma domani sera alle 20.45 contro la Lazio. Claudio Ranieri ha toccato un po’ tutti i temi riguardanti questa partita, dalla forza dell’avversario alla scelta dell’arbitro.

Parlando della Lazio, sempre più in crisi di risultati (l’ultima vittoria biancoceleste in campionato risale addirittura al 30 agosto), Ranieri ha sottolineato come a suo modo di vedere non esistano grandi differenze tra le due squadre: “E’ solo una questione di momenti, a volte sono positivi, altre volte meno. Ma la Lazio resta una squadra temibilissima, e sono sicuro che scenderà in campo col coltello tra i denti. Proprio per questo servirà una prova di grande determinazione“.

Il mister giallorosso, non più tardi di sei mesi fa, venne esonerato dalla Juventus. Il suo avversario di domani, Davide Ballardini, sembra rischiare la stessa sorte in caso di sconfitta: “Il mestiere dell’allenatore è molto particolare, siamo degli uomini soli e possiamo venire fuori da situazioni delicate solo con i risultati”.

Il giocatore più pericoloso dei biancocelesti? Ranieri ha pochi dubbi: “Il pericolo numero uno è sicuramente rappresentato da Mauro Zarate, giocatore che ha la stoffa per diventare un grande campione. Dovremo stare attenti ad arginarlo, restando molto compatti. Spero di non prendere gol anche nel derby, ormai un gol lo concediamo in ogni partita e questo mi secca parecchio”.

Il tecnico giallorosso si è poi soffermato sulla situazione di alcuni suoi giocatori, a partire da De Rossi: “Dopo il recovero per calcoli renali, Daniele non è ancora al 100%. Ho comunque deciso di convocarlo, domani starà meglio e darà il suo contributo. Problema portieri? Non esiste. In questo momento gioca Julio Sergio, ma Doni ha la mia fiducia. Fiducia che ha anche Cicinho, autore di un’ottima gara di giovedì in Europa League contro il Basilea. Julio Baptista? gli servirebbe un gol per ritrovare fiducia dopo le difficoltà legate all’infortunio”.

Chiusura su Rizzoli, l’arbitro della gara: “Ho assoluta fiducia in lui, si tratta di un internazionale e di uno dei migliori fischietti in Italia”.

Pier Francesco Caracciolo

Comments are closed.