Home Sport Serie B, presentazione 17esima giornata

Serie B, presentazione 17esima giornata

Serie-B-2009-2010_328x214-thumb

Dopo l’anticipo di ieri sera nel quale il Lecce si è imposto per 3-1 sull’Albinoleffe oggi vanno di scena le restati gare della 17esima giornata del Campionato di Serie B, fatta eccezione per l’anticipo di lunedì tra Vicenza e Piacenza.

Ascoli-Reggina

La Reggina dopo il sonoro 4-0 di domenica sul Brescia cerca conferme ad Ascoli. I padroni di casa attualmente al 19esimo posto hanno bisogno di punti per non peggiorare la loro situazione già critica.

Brescia-Empoli

Le Rondinelle dopo la contestazione di Reggio Calabria proveranno a prendere una boccata d’ossigeno in un ambiente, quello del Rigamonti, sicuramente tutt’altro che disteso. Di fronte si presenta un Empoli in ottima forma che grazie alle ultime prestazioni è riuscito ad agganciare il terzo posto a quota 27.

Cesena-Frosinone

I Romagnoli, attualmente al quarto posto, non hanno nessuna intenzione di abbandonare le loro ambizioni di promozione e vogliono riprendere la marcia interrotta domenica scorsa ad Empoli. Gli ospiti Ciociari sono in crisi da ormai più di un mese e mezzo, collasso che li ha portati a veleggiare nelle zone centrali della classifica, sarà molto difficile per loro fare risultato contro questo Cesena.

Cittadella-Modena

Al “Tombolato” il Modena cerca conferme, la squadra emiliana dopo un pessimo avvio di stagione è riuscita a risalire la china raggiungendo l’attuale quinto posto.  Il Cittadella è una vera e propria mina vagante in questo campionato e tra le mura amiche ha sempre fatto bene fino a questo momento, si prosepetta una partita scoppiettante.

Gallipoli-Torino

Il Torino del neo allenatore Beretta scende in Salento per fare punti necessari per uscire dalla crisi e cominciare con continuità ad inseguire l’obiettivo promozione. Dal canto suo il Gallipoli nelle ultime giornate sta dimostrando di meritare la serie nella quale milita, Giannini ha dato gioco e carattere alla sua squadra che attualmente occupa la 12esima posizione in classifica.

Grosseto-Ancona

Grosseto ed Ancona vengono dalle rispettive delusioni patite nel precedente turno con Lecce e Sassuolo. I Dorici, ben lanciati verso le prime posizioni, tenteranno di espugnare lo “Zecchini” puntando sulle giocate di capitan Mastronunzio per rimettersi in marcia. I toscani, che continuano a mostrare un ottimo gioco senza però raccoglierne i frutti, vorranno fare bella figura davanti al pubblico di casa. Tipica partita da tripla.

Mantova-Salernitana

Sfida delicatissa al “Martelli” dove si incontrano il Mantova penultimo e la Salernitana ultima a soli 6 punti. Ultima spiaggia per i campani che con una sconfitta potrebbero considerarsi quasi spacciati. Anche per il Mantova è una partita da “dentro o fuori”, l’ambiente Virgiliano non tollererebbe l’ennesima prestazione negativa dei suoi peraltro in casa. Sarà un match tesissimo.

Sassuolo-Padova

Il Padova vuole cancellare il brutto tonfo casalingo nel derby col Vicenza della scorsa settimana e continuare l’ottimo campionato disputato fino ad oggi. I padroni di casa, allenati da Pioli, al “Braglia” hanno sempre disputato ottime gare pertanto cercheranno di staccare in classifica gli avversari patavini. Entrambe le formazioni sono a quota 22.

Triestina-Crotone

Triestina e Crotone al “Rocco” tentano di dare una sterzata ai loro campionati. I calabresi ancorati a quota 20 con una vittoria raggiungerebbero i Giuliani in classifica. La Triestina, che viene dalla sconfitta di Modena, vuole riprendere le prime posizioni per assicurarsi un posto nei play-off.

Simone Meloni