Home Cultura Beni Culturali: itinerari (virtuali e non) sulle tracce di Annibale e dei...

Beni Culturali: itinerari (virtuali e non) sulle tracce di Annibale e dei Fenici

PhoenicianCoin2A

Il ministero dei Beni Culturali valorizzerà la Rotta dei Fenici, itinerario culturale riconosciuto dal Consiglio d’Europa che attraversa 18 Paesi e oltre 80 città di origine e cultura fenicio-punica.Da anni lavoriamo sul territorio italiano e internazionale per fare sistema e mettere in rete ciò che esiste già: studiosi, tour operator, centri ricettivi, istituzioni per diffondere un patrimonio immenso. Ora, attraverso la collaborazione con il Mibac, – ha dichiarato Antonio Barone, il direttore dell’associazione internazionale La Rotta dei Fenici – la presenza fenicia in Italia può veramente rappresentare un valore aggiunto in chiave turistica, in particolar modo nelle aree di Centro Sud del Paese.”Il progetto prevede, innanzitutto, la creazione di un WebGis del Mediterraneo, un navigatore virtuale (disponibile sul sito del Mibac e su Google Earth) sulle rotte dell’itinerario e si propone di far conoscere agli utenti una rete di visite innovative che esplorino da diversi punti di vista le tracce lasciate nel nostro paese dalle civiltà fenicio-puniche.Sono già disponibili, per esempio, sette percorsi di “archeo-trekking” nei quali la passeggiata non è più solo sport, ma diventa esercizio per la mente, riscoperta dei luoghi dell’arte e della storia: per esempio l’itinerario Selinunte, con 9 km di trekking archeologico tra le rovine dell’antica città greco-fenicio-punica.

In Sicilia e nel Lazio i pionieri di questo nuovo turismo intelligente potranno, grazie a diverse ed interessanti proposte di “archeo-sub” e “archeo-sailing”, esplorare i tesori sommersi delle Egadi e di Pantelleria o apprendere le antiche tecniche navali nella città etrusca di Pyrgi.

E’ prevista, inoltre, la creazione di itinerari “archeo-gastronomici” in Umbria, Sicilia e Sardegna per far rivivere i profumi e i sapori dei banchetti Fenici.

Bon Appetit!

Giuliana Ricci