“La Tempesta” di Shakespeare all’Eliseo Roma: il “primo Prospero” di Umberto Orsini

Fino al 13 Dicembre, al Teatro Eliseo di Roma, sarà in scena “La Tempesta” di William Shakespeare – prodotta dal Mercadante Teatro Stabile di Napoli, dall’Emilia Romagna Teatro Fondazione e dal Teatro Eliseo – con Umberto Orsini e la regia di Andrea De Rosa.

Prospero e Miranda
Prospero e Miranda

Lo spettacolo, nato dall’incontro (avvenuto nel Molly Sweeney di Brian Friel nel 2007) fra il grande attore ed il regista napoletano, rappresenta una “prima volta” per entrambi: per De Rosa che, dopo un percorso di studi e regie di testi tragici (soprattutto nelle riscritture di autori come Hofmannsthal e Shiller), si confronta, finalmente, con il genio del drammaturgo inglese; e per Umberto Orsini che, per la prima volta nella sua straordinaria carriera, interpreta il personaggio di Prospero.

La tempesta somiglia a un labirinto.” – scrive il regista – “Come in una casa di specchi, ogni volta che intravedi una via d’uscita, questa si rivela essere dalla parte opposta a quella che avevi immaginato. Come in un miraggio o in un sogno, quando provi ad afferrare qualcosa, l’oggetto su cui credi di aver messo le mani si dilegua. Finché capisci che ciò che conta non è l’uscita e che non c’è nulla da afferrare. Stare ad ascoltare le domande che il testo ti pone e restarci dentro – restare dentro alle domande, al labirinto – è l’unica via.”

Giuliana Ricci

24 Novembre-13 Dicembre

Teatro Eliseo

Via nazionale, 183, 00184 Roma

Botteghino: 06 4882114 / 06 48872222

http://www.teatroeliseo.it/