Home Sport Serie B, recuperi 14^ giornata: sconfitte per Empoli, Brescia e Reggina

Serie B, recuperi 14^ giornata: sconfitte per Empoli, Brescia e Reggina

L'esultanza dei giocatori della Salernitana dopo il gol di Caputo
L'esultanza dei giocatori della Salernitana dopo il gol di Caputo

Si sono disputati oggi pomeriggio i quattro recuperi della 14^ giornata del campionato di Serie B.

L’Empoli, che con una vittoria avrebbe raggiunto il secondo posto, viene clamorosamente sconfitto dalla Salernitana ultima in classifica. A decidere l’incontro un gol di Francesco Caputo al 29° minuto della ripresa. Autentica boccata d’ossigeno per la squadra campana, che rimane comunque in ultima posizione. Brutta sconfitta invece per l’Empoli, che durante la gara ha avuto diverse occasioni, sia nel primo tempo, con Eder e Vannucchi, sia nel secondo, con Coralli e Musacci.

Grazie ad un gol per tempo, il Sassuolo va a vincere in casa di una brutta Reggina e balza al quarto posto in classifica. Primo gol dei modenesi con Polenghi che, su azione dalla bandierina, superava di testa un incerto Cassano. Il raddoppio arrivava nel momento forse migliore dei padroni di casa, coinciso con l’ingresso in campo di Volpi: altra distrazione della difesa amaranto e gol in mischia di Noselli.

In una partita caratterizzata da ritmi molto bassi, torna alla vittoria casalinga dopo quasi tre mesi il Frosinone di Francesco Moriero. Contro il Brescia il gol vittoria è stato siglato da Santoruvo, che rientrava da un turno di squalifica. Poche le occasione da gol da una parte e dall’altra, con un primo tempo di marca ciociara e una ripresa giocata meglio dai lombardi.

Pareggio, infine, tra Grosseto e Albinoleffe: 2-2 il risultato finale. Toscani in vantaggio con Pichlmann proprio all’ultimo minuto del primo tempo. Al 5° della ripresa arriva poi il raddoppio di Mora, che sembra chiudere la gara. Non si arrende però l’Albinoleffe, che nel giro di tre minuti pareggia: al 27° della ripresa arriva il gol di Cellini che riapre la partita, mentre al 30° Bergamelli sigla il gol del definitivo pareggio.

Pier Francesco Caracciolo