Bersani: “La Finanziaria è fatta di coriandoli, non affronta le questioni serie”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:18
Il neo segretario del Pd Pier Luigi Bersani
Il neo segretario del Pd Pier Luigi Bersani

“Dal governo sono arrivate iniziative più svariate, come coriandoli, senza che ce ne sia una davvero incisiva”, a detta di Pierluigi Bersani, che ha risposto ai cronisti a Montecitorio.

“La situazione è seria. Il 2010 sarà davvero difficile, e dopo settimane di promesse roboanti abbiamo una Finanziaria di coriandoli che non affronta le questioni vere, in cui ci sono coperture una tantum su spese correnti che pregiudicano la tenuta dei Conti pubblici in prospettiva”. In particolare su problemi fondamentali come il lavoro e la piccola impresa, la Finanziaria “é come acqua sul marmo, e il Pd farà sentire la sua voce”.

Ma “le sinistre”, invece, cosa hanno intenzione di fare, allora? Ecco il chiarimento di Bersani: “Noi non siamo gente da ostruzionismo. Noi siamo gente di governo, non facciamo agit prop e non facciamo proposte in Parlamento solo per far propaganda. Vogliamo discutere perché pensiamo che dal confronto nascano le scelte per il bene comune del Paese”.

L’impegno del momento del Pd è quello di proporre alle altre forze di opposizione (Udc e Idv) di redigere un pacchetto comune di emendamenti.

Sandra Korshenrich

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!